FORGOT YOUR DETAILS?

abbraccio

La scultura è costituita da due figure che si stringono in un abbraccio, con forme stilizzate a
fonderne le masse,per rappresentare il donatore e il ricevente in un'unione che mostra il
gesto del donarsi come benefico per entrambi; pertanto la scena vuole essere rassicurante
che infonde calore alla visione. Il colore dominante è il rosso, come il sangue, che ognuno
profonde per il bene dell'altro; una sfumatura ne “trasporterà” la tonalità dalla figura del
dona tore a quella del ricevente, a simboleggiare l'azione fisica del “passaggio”. I due volti,
anonimi, universalizzano i principi dell’associazione Avis, rendendo l'abbraccio un gesto
simbolico che non avviene attraverso la mera unione fisica ma che percepiam o intimamente,
nel modellato delle spalle e della schiena dei soggetti della scultura, il cui profilo offre la
stilizzazione di una goccia che avvolge il ricevente. La base di forma rotonda e l'andamento
a spirale ascendente spingono lo spettatore a girare attorno all’opera per osservarla nella sua
interezza, dal basso verso l'alto. Il materiale scelto per la scultura sarà la resina epossidica
trasparente, poi colorata con tonalità del rosso, secondo la logica del “passaggio”, mentre la
base sarà realizzata in pietra. Un’illuminazione interna evidenzierà tonalità e sfumature dei
colori del materiale, risaltandone la trasparenza e dando un effetto visivo di leggerezza, a
rendere l'idea di non fisicità, di principio spirituale e di emozione.

70

706