FORGOT YOUR DETAILS?

al cuore del dono

L’opera evidenzia la nobiltà del gesto del donatore: colui che “ si dona”, che offre ad un altro quel prezioso tassello  dorato ,unico in rilievo, necessario affinché l’altro ritrovi e realizzi la sua dignità di persona.

Il tassello rosso indica un bisogno, il tassello viola una  mancanza che diventa necessità e che, per complementarietà  cromatica, ha un  richiamo verso quello d’oro. Questa necessità viene  colmata da chi ne ha la possibilità ( tassello verde): tale gesto viene simbolicamente moltiplicato e diventa un dono per molti , sia per chi riceve che per chi ne segue l’esempio. Il gesto nobile del donare, penetra e fruttifica  nel cuore di chi lo riceve:  gesto di amore gratuito fatto da uno sconosciuto , un dono appunto. Per questo il tassello dorato, il più prezioso, sta al centro dell’opera come a dare significato e valore all’opera stessa. Lo stesso donatore diviene  tassello che  si  innesta nel bisogno  dell’altro: nel suo tassello vuoto.

Per la realizzazione suggerisco di usare il grès velato con ossidi e smaltato.

La grandezza dell’opera che suggerisco è di cm 50Lx70hx30p  circa.

380

992