FORGOT YOUR DETAILS?

gocce di vita

Dimensioni: variabili
Tecnica: bronzo fusione a cera persa.
La scultura sarà saldamente fissata al suolo (o altra superficie di supporto), tramite un perno
situato all’interno della grande goccia che ne costituisce la base.
Descrizione opera:
Per la progettazione dell’opera, sono partita da una frase che ho letto nel bando di presentazione
del concorso: “….il sangue non si crea ma si dona….” Questa osservazione mi ha fatto riflettere
sull’importanza che il donare il proprio sangue ad un altro essere umano implica non solo un atto
fisico, ma anche spirituale e, quindi, solidale.
Il donare non è solo un atto gratuito, ma è soprattutto gioia indiscussa.
Il sangue, elemento che ci accomuna, scorre dentro di noi ed ogni goccia è un microcosmo di vita.
Pertanto ho pensato ad una grande goccia di sangue da dove, in senso ascensionale, si snodano
due figure umane che si trasformano. Non hanno solo le mani che si tramutano in gocce, pronte a
donare e ad essere donate, ma esse stesse si trasformano (nella visualizzazione a tutto tondo del
bozzetto), grondano in maniera fluida e vorticosa per formare insieme un abbraccio.

32

238