FORGOT YOUR DETAILS?

rhabo

Il progetto Rhabo comprende un gruppo di cinque
sculture le quali hanno per soggetto figure antropomorfe, tranne una, che
invece rappresenta una composizione costituita da parallelepipedi. Le sculture
sono un pretesto per rappresentare in ombra la sigla Rhabo, che comprende le
lettere tipiche del gergo legato alla donazione del sangue. L’ombra rappresenta
il negativo per ogni gruppo indicato, quindi avremo il corrispettivo negativo
del reale nella stessa.

  R
bronzo
base: L  160 x 90 cm – H 10 cm
scultura : H 170 cm – L  120 x 70 cm

  H
1° ballerina: legno ulivo, base e 2° ballerina: vetroresina effetto legno bruciato
base: L  210 x 70 cm  –  H  10 cm
1° ballerina: H  170 cm - L 75 x 50 cm
2° ballerina: H  160 cm - L 160 x 40 cm

  A
marmo bianco
base: L  220 x 300 cm – H  10 cm
Pilastro distante dal secondo angolo del lato corto della base: H  170 – L 40 x 20 cm
collocazione: distanza dal secondo angolo del lato corto della base 45 cm – inclinazione 45°
2° pilastro: H  145 cm – L  15 x 15 cm
Collocazione: distanza dal 1° pilastro 140 cm – distanza dal primo angolo del lato corto della base 85 cm – inclinazione 45°
3° pilastro: H 111 cm – L  20 x 20 cm
Collocazione: distanza dal 1° angolo del lato corto della base 190 cm – inclinazione 45°

  B
Base e figura : terracotta, parte superiore scultura: ferro battuto
base: L  210 x 70 cm  –  H  10 cm
scultura: H  280 cm  –  L  90 x 70 cm 

  0
base: cemento , scultura: bronzo
base: L  60 x 60 cm  –  H  60 cm
scultura: H  190 cm -­­ L  145 x 90 cm 

9

422